Partiamo da un presupposto: I MIRACOLI NON ESISTONO!
Te lo dico, perché spesso l'aspettativa delle clienti è molto superiore rispetto a quello che si può oggettivamente ottenere come risultato.
Ti sarà già successo almeno una volta nella vita di fare dei trattamenti che non ti hanno dato i risultati che ti erano stati promessi, o che dopo un buon risultato iniziale la cellulite sia ritornata come prima o addirittura peggio.
PERCHÉ QUESTO SUCCEDE?
I motivi possono essere moltissimi, e dovrei avere la possibilità di parlare con te, per capire nel tuo caso perché è successo.
Però, in linea generale, i motivi che NON portano ad un risultato soddisfacente sono di 2 tipi:
1. Il programma di lavoro NON era adatto a te
2. TU non hai seguito, almeno in parte, il protocollo domiciliare che ti era stato dato
Non ci sono altri motivi, o spiegazioni mistiche o trascendentali.
Chi ti ha fatto la diagnosi non ha saputo capire i blocchi fisiologici che hanno causato gli inestetismi della cellulite e quindi non ha strutturato un programma di lavoro adatto alla tua situazione. Non è facile fare una buona diagnosi, ci vuole molta esperienza, tanto studio, una buona capacità di lettura del corpo, ma soprattutto saper capire anche quando non ti viene detta fino in fondo la verità.
Ma TU sei sicura di aver seguito alla lettera, e sottolineo alla lettera, le indicazioni che ti sono state date, su quello che dovevi fare a casa?
Ricordati che il professionista fa la sua parte con il trattamento specifico, che vale circa il 50% del risultato, ma tu devi fare PERFETTAMENTE la tua parte a casa per dare il tuo 50% di contributo. Solo così si ottiene il 100% del risultato. Se tu sai di aver seguito scrupolosamente tutte le indicazioni che ti sono state date, la mancanza di risultato è da cercare nel programma di lavoro (sia professionale che domiciliare) non adatto alla tua situazione.
Un programma di trattamento VALIDO, che ti darà RISULTATI SICURI E DURATURI, deve avere queste caratteristiche:

  • Prima di iniziare deve essere fatta una DIAGNOSI ACCURATA per capire da dove arriva la tua cellulite, cioè i blocchi fisiologici che la stanno alimentando e che non ti permettono di ottenere i risultati che desideri. La Diagnosi va ripetuta più volte durante il programma di trattamento, per verificare il raggiungimento degli obiettivi concordati e ripianificare, se necessario, i trattamenti da eseguire.
  • Vanno fatte misurazioni OGGETTIVE a cadenze prefissate per confermare concretamente i miglioramenti raggiunti. Non è sufficiente "mi sembra di essere più leggera"
  • NON può essere di 10 sedute. NON esiste un programma, fosse anche di 50 sedute, terminato il quale non devi più pensare alla cellulite fino alla pensione. La cellulite per la multifattorialità che la causa va trattata SEMPRE
  • Deve prevedere una fase intensiva ed un mantenimento costante
  • Deve prevedere un protocollo domiciliare (i compiti per casa) che devi SCRUPOLOSAMENTE seguire
  • Deve prevedere il sostegno di più figure professionali. Se necessario va scelto un nutrizionista in linea con le tue esigenze alimentari, oppure un personal trainer che ti segua sotto il profilo sportivo.
Questi sono i MIEI requisiti minimi per poter parlare di risultati.

Partiamo da un principio fondamentale, la diagnosi va fatta perché è OVVIO.
Come può un qualunque professionista serio dare una soluzione  efficace ad un problema che non conosce.
Se andiamo da un medico la cosa che ci aspettiamo prima di ogni altra è che ci venga fatta una visita accurata e che i referti che noi portiamo vengano valutati con attenzione.
Come ci siamo sentiti quando questo non accade e ci troviamo di fronte un medico che senza neanche alzare gli occhi dal blocco delle ricette ci fa una prescrizione? Io mi sono chiesta: "Ma questo ha capito veramente il mio problema? La cura che mi ha dato è corretta?"
Al contrario quando troviamo un medico che ci fa una visita accurata e ci fa domande per capire, ci sentiamo rassicurati e seguiamo alla lettera ogni sua prescrizione.
Partendo da questo presupposto abbiamo applicato al nostro metodo di lavoro la Diagnosi Estetica Avanzata, perché raggiungere gli obiettivi che ci chiedono le nostre clienti non è possibile senza un'accurata valutazione di tutti i fattori che hanno portato all'inestetismo.
Senza Diagnosi Estetica Avanzata si corre il rischio di trattare il sintomo e non la causa dell'inestetismo viso o corpo e quindi i risultati che si possono ottenere saranno sempre al di sotto delle aspettative, con poca soddisfazione per noi e per la cliente. Sarebbe come governare una nave senza una rotta, da qualche parte si arriva ma quasi sicuramente non dove vogliamo noi.
Al contrario definire precisamente le cause che hanno determinato l'inestetismo permette di definire un programma di lavoro preciso che porti i risultati che la cliente vuole.
La diagnosi è sempre accompagnata dalla consulenza continua, ciò significa che ad ogni trattamento viene valutato l'avanzamento dei risultati per andare a focalizzare il protocollo di lavoro sulle zone che ancora non rispondono agli stimoli come vogliamo.
Questo permette di ottenere il 100% dei risultati da ogni singolo trattamento, scoprire rapidamente i momenti di blocco fisiologico e intervenire per risolverli.
La consulenza costante ci permette di accompagnare la cliente durante i programma di trattamento con consigli specifici.
Per tutti questi motivi la Diagnosi Estetica Avanzata è la colonna portante del nostro metodo di lavoro.

Trasmissioni televisive, video su Youtube, blog, ci insegnano l'arte dell'arrangiarsi, cioè ci insegnano come fare da soli le cose che ci interessano invece di farle fare ad un professionista.
Dai ammettilo, almeno una volta, anche tu hai sperimentato l'emozione di dare il colore ad una parete di casa, di fare una torta decorata per una festa, di fare da sola il nail art per un evento importante.
Anche tu guardando questi tutorial o queste trasmissioni avrai pensato: ma sì dai, è semplice, ce la posso fare. Armata di buona volontà ti sei recata in un negozio per acquistare quello che ti serviva, ti sei fatta consigliare dal commesso e alla fine alla cassa hai strisciato con grande gioia la tua carta di credito.
Fin qui tutto bene (magari il conto alla cassa era un po' salato, ma non importa, per soddisfare il nostro bisogno di metterci in gioco, con esperienze nuove, noi donne siamo disposte a tutto), ma ora è arrivato il momento di fare. Tutto quello che ti serve ce l'hai, il tutorial è pronto a guidarti, e vai che si inizia.
A questo punto la situazione può prendere 2 direzioni:

  • sono un genio, è facilissimo! E il risultato finale è all'altezza delle aspettative
  • ma chi cavolo me l'ha fatto fare?! Ho speso una cifra e il risultato è una completa schifezza. Pensare che sembrava così facile vederlo fare da un altro.
Al di là dell'esperienza positiva o negativa che hai vissuto ti voglio proporre alcune riflessioni.
Se vuoi un risultato eccellente ti devi affidare ad una specialista del settore, altrimenti rischi di doverti accontentare di risultati mediocri.
Se per far bene una cosa, qualcuno ha studiato per anni, ci ha investito tempo, energia e ha imparato sbagliando, vuol dire che non è così facile come sembra.
Sei sicura che l'investimento che hai fatto per acquistare ciò che ti serviva ed il tempo che ci hai dedicato siano proporzionali al risultato ottenuto?
Ti starai chiedendo cosa c'entra tutto questo con la tua cellulite.
C'entra... c'entra...
Ci sono tantissime informazioni sul fai da te per diversi trattamenti estetici, molte delle mie amiche su Ebay o Amazon hanno speso diverse centinaia di euro per acquistare materiale che avrebbero (in teoria) usato per fare un trattamento. Ma poi quando ci hanno provato mi hanno chiamata disperate perché non riuscivano più a togliere la cera dall'inguine per esempio, o con le unghie devastate dopo una rimozione sbagliata di un gel.
Quando mi succedono queste cose da un lato un bel vaffa... ci scappa, però mi rendo conto che è giusto che venga sperimentato il fai da te. Così ci si può rendere conto della difficoltà che si nasconde dietro l'esecuzione di trattamenti apparentemente facili da eseguire.
Il messaggio che voglio ti rimanga leggendo questo articolo è che il fai da te non ti garantisce la qualità. Quelli che sembrano i vantaggi del fai da te (lo faccio quando ho tempo senza dover prendere appuntamento, ho speso poco) in realtà ti privano di molte cose importanti:
  • dedicarti del tempo esclusivo solo per te
  • essere coccolata da una professionista che sa fare alla perfezione il trattamento che desideri
  • il risultato che vuoi è assicurato
  • non hai speso soldi per prodotti o attrezzature che, dopo averti riempito gli armadietti del bagno, vanno a finire in discarica. Perché, lo sai anche tu, ce lo possiamo dire, che poi va a finire così.
Affidandoti ad una professionista invece avrai a disposizione anni di studio e di pratica, aggiornamento continuo su nuove metodiche o prodotti specifici, consigli su misura per te.
SOLO una professionista ti può aiutare a raggiungere i tuoi obiettivi, un tutorial generalista non lo può fare. Ma puoi scusa, una professionista che investe tutte le sue energie e il suo tempo ad approfondire una cosa sarà senza dubbio più preparata di te che devi fare altre cento cose durante la giornata e hai poco tempo per informarti veramente su quello che veramente può esserti utile o meno.
Una vecchia pubblicità diceva...
No Alpituor, ahi ahi ahi